Cose che non sapevi

COS’E’ LA LINGUA DELLO SVAPATORE?

COS’E’ LA LINGUA DELLO SVAPATORE?

 

Sicuramente te ne sei già accorto più volte, purtroppo si tratta di una sensazione fastidiosa, svapi il tuo liquido preferito per qualche giorno, ti piace da impazzire ma vedi che giorno dopo giorno, ora dopo ora e minuto dopo minuto il liquido non ha più la stessa intensità. Eppure di tratta di quel gusto che tanto ti ha colpito appena lo avevi assaggiato. Come mai, questo è il tuo primo dubbio che ti assale, sto forse sbagliando qualcosa? L’atomizzatore non è rigenerato bene? Da cosa dipende questo calo della resa aromatica?

 

Tranquillo, è del tutto normale!

 

Ma perché succede? Del resto si tratta sempre dello stesso liquido… Eppure non ti soddisfa per nulla.

 

Proprio ora che avevi trovato quell’aroma/quegli aromi che ti facevano letteralmente impazzire e ti eri fatto una scorta sufficiente per un esercito!

 

Questo fenomeno è noto come la “lingua dello svapatore”, o vaper’s tongue.

 

 

 

 

Vediamo insieme perché questo accade.

 

Questa situazione si verifica appunto, come detto in precedenza, quando svapi lo stesso liquido per molto tempo. Come ti ho detto è tutto normale, non stai sbagliando nulla, o meglio si, una cosa la stai sbagliando, stai svapando sempre la stessa cosa senza alternare!

 

Ma vediamo quali sono le cause in concreto che ti provocano questo effetto.

 

La principale causa è il fatto che i tuoi recettori nasali si sono chiusi, proprio come quando hai il raffreddore, hai presente? Mangi e non senti i gusti! Questo dipende proprio dall’olfatto e non dalle papille gustative. I tuoi recettori olfattivi non ti permettono più di assaporare tutte quelle sfumature che avvertivi prima nei tuoi liquidi preferiti.

 

Le cause che inibiscono i recettori olfattivi sono:

 

  • Svapare lo stesso liquido per troppo tempo come avevamo detto sopra;
  • Assunzione di farmaci;
  • Bocca secca o asciutta;
  • Naso chiuso;
  • Disidratazione;

Ora ti mostro tutti i trucchetti possibili per fare in modo che quella dannata lingua dello svapatore la smetta di importunarti!

 

  • In primis, bevi moltissima acqua, devi evitare in tutti i modi la disidratazione. Infatti, il glicole propilenico, che è contenuto in tutti i liquidi pronti e negli aromi, è il principale colpevole della bocca asciutta! Esso assorbe i liquidi come una spugna.
  • Alterna molto i liquidi e gli aromi che svapi, non fossilizzarti sullo stesso gusto, il mio consiglio è che quando si presenta la nostra nemica mortale, la lingua dello svapatore, gli aromi più indicati per questa situazione sono: il mentolo o in generale i liquidi mentolati, la liquirizia e in generale qualcosa di fresco.
  • Svapa la base neutra, lo so che fa ridere e sembra una stupidaggine, ma funziona. In questo modo ripristinerai i tuoi recettori olfattivi.
  • La soluzione che ti sto consigliando ora sembra proprio quella del tuo dentista, lavati molto i denti, l’igiene dentale, ma al contempo di tutta la tua bocca è fondamentale, utilizza tutti i metodi possibili per tenerla sempre pulita ed in salute. Adopera filo interdentale, del colluttorio e lava bene la lingua.
  • Un altro rimedio utile e funzionale per quella bestia nera della lingua dello svapatore è quello di mangiare una fettina di limone o masticare qualche chicco di caffè. L’intensità aromatica di questi due cibi non farà altro che ripristinare e resettare il tuo naso.

 

Insomma, secondo me, se segui questi metodi non dovresti più fare i conti con la lingua dello svapatore. Se per qualche strana e malaugurata causa questi metodi non dovessero bastare, interrompi per un po’ lasciando così riposare i tuoi recettori olfatti ed i tuoi sensi in generale. Alla prossima svapata vedrai! E’ come se avessi premuto il tasto reset ai tuoi sensi!

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami